Search

INCONTRO SEMINARIO CON PADRE FRANCIS TISO

INCONTRO SEMINARIO CON PADRE FRANCIS TISO  

Cuore e mente: effetti e benefici della meditazione sul benessere, la compassione, l'altruismo.

 
TisoLa meditazione è un’attività in cui si coltivano due qualità distinte: la consapevolezza e la concentrazione. Esse funzionano armonicamente solo in maniera congiunta.

La concentrazione, che è la metodologia su cui si basa la pratica della Shamatha, è la capacità di focalizzare l’attenzione.

La consapevolezza, che è la metodologia su cui si basa la pratica della Vipasyana, è la capacità di guardare le cose esattamente per quello che sono: è cioè la capacità di osservare in maniera equanime, anche con metodi discorsivi (analizzare ed esaminare).

I due aspetti della meditazione buddhista sono intimamente intrecciati. La consapevolezza fa della concentrazione il suo strumento poiché non può fiorire in una mente agitata. La concentrazione profonda, a sua volta, ha come prerequisito la consapevolezza poiché non può continuare a sussistere se la consapevolezza non riporta la mente all’oggetto di meditazione quando il pensiero divaga. Se l’una o l’altra componente è debole la meditazione diventa distratta.

I due sistemi di addestramento mentale sono, perciò, integrati e complementari, quindi, sostanzialmente inscindibili.

La classica meditazione buddhista shamatha-vipasyana è proposta come mezzo per una nuova realizzazione spirituale per l'umanità assediata dai ritmi e dall' iper-tecnicismo del mondo moderno.

Nel nostro ritiro, esploriamo la meditazione shamatha-vipasyana nella tradizione dei buddhisti tibetani della scuola Kagyudpa, per capire come si può applicare questa pratica per risolvere alcune tensioni filosofiche e psicofisiche della vita contemporanea - senza perdere le nostre radici umanistiche europee.

 

Il prossimo mese di gennaio 2015 si svolgerà il nostro “Incontro/Seminario” nei giorni 9 (arrivo tardo pomeriggio) 10 e 11 a Lonigo (Vi) presso la Casa di Spiritualità San Fermo dei Padri Pavoniani (vedi informazioni allegate).

Padre Francis Tiso, grazie alla sua personale formazione spirituale cristiano/buddista e alla sua esperienza di vita maturata tra l’occidente (Italia e USA) e l’Oriente (Tibet e India), da svariati anni ci segue nel nostro personale cammino di conoscenza e spiritualità attraverso insegnamenti, riflessioni e meditazioni.

Come di consueto il nostro incontro sarà caratterizzato anche dalla pratica, oltre che dall’insegnamento, per consentirci di portare consapevolezza dentro di noi e metterci in contatto con la nostra interiorità profonda. 

Alcune notizie su Padre Tiso

Sacerdote cattolico americano di origine italiana, Don Francis Tiso, laureato in filosofia e storia delle religioni, docente presso istituzioni accademiche americane, è da molti anni studioso e ricercatore nell’ambito delle filosofie e religioni d’Oriente, con particolare riferimento al buddhismo tibetano, ai mistici e a Milarepa. Ha inoltre approfondito lo studio degli insegnamenti e della pratica meditativa dei mistici cristiani e dei Padri del Deserto. Durante tutti questi anni ha condotto ricerche e studi nel campo della genetica. Sta completando un volume sul corpo di arcobaleno e sulla risurrezione.  Fa parte della facoltà europea del Mind and Life Institute fondato da S.S. il Dalai Lama e Francisco Varela, per il dialogo tra la scienza e la spiritualità.

Pratica altresì le arti della pittura e della musica.

Per maggiori informazioni si possono trovare alcuni suoi lavori sul sito: www.francistiso.com.

  

 

PROGRAMMA

 

9 gennaio 2015 - Venerdì

 

h. 18.00/19.00                        Arrivo dei partecipanti e assegnazione delle camere

h. 19.30                                 Cena

h. 21.00                                   Incontro introduttivo sul seminario nella Sala delle Colombe: Shamatha-Vipasyana-Mahamudra

  

10 gennaio 2015 - Sabato

 

h.     7.30                                 Seduta di meditazione dinamica (pratica yoga o similare)

h.     8.00                                 Ritrovo nella sala per meditazione mattutina: lavoro sullo shamatha.

h.   8.30                                  Colazione

h.     9.30                                 Inizio lavori e insegnamenti di Padre Tiso sul Mindfulness (shamatha-vipasyana/raccoglimento profondo)

h.  10.30                                  Pausa

h.  11.00                                  Lavoro sulla meditazione vipasyana

h.    12.00                                Riflessioni.  Applicazione alla preghiera contemplativa cristiana-sufi-hindù, ecc.

h.  13.00                                 Pranzo

h.    15.30                                Insegnamenti di Padre Tiso (aspetti antropologici della pratica; ricerca scientifica; e condivisione)

h.    16.30                                Pausa

h.    17.00                                Breve condivisione e introduzione alla Mahamudra, considerata il culmine della pratica per la scuola Kagyudpa.  Alcuni esercizi di pranayama da questo lignaggio.

18.30                                       Preghiera della sera (Vespri)

h.  19.30                                 Cena

h.    21.30                                Meditazione e lo stato naturale: unendo la meditazione con post-meditazione.

 

 

11 gennaio 2015- Domenica  

 

h.     7.30                                 Seduta di meditazione dinamica (pratica yoga o similare)

h.     8.00                                 Ritrovo nella sala per meditazione mattutina, shamatha-vipasyana

h.   8.30                                  Colazione

h.     9.30                                 Messa (facoltativa) in forma contemplativa

h.    11.15                                Ritrovo nella sala per condivisioni sul lavoro svolto ed eventuale meditazione finale

h.  13.00                                 Pranzo

 

(Il programma potrà subire qualche variazione che verrà segnalata il giorno di inizio)

 

 

INFORMAZIONI GENERALI

 

La quota di partecipazione è la seguente:

50,00euro al giorno per persona (pernottamento, prima colazione, pranzo e cena inclusi). Si trattera’ di 2 giorni di pensione completa. 

Il costo complessivo sarà di 100,00euro e comprenderà: il pranzo, la cena e il pernottamento del Venerdì, la colazione, il pranzo, la cena e il pernottamento del Sabato e la prima colazione e il pranzo della Domenica.

A questa cifra andrà aggiunto un piccolo contributo (nell’ordine di pochi euro) per l’utilizzo della sala, in questo momento non è possibile preventivarlo in quanto la cifra totale verrà suddivisa tra il numero dei partecipanti. 

Vi segnalo che tutte le persone saranno sistemate in camere singole a meno che non venga fatta presente la richiesta per camere doppie

 

Quota del corso di Padre Francis: 115,00 euro

 

Nota: Avremo a disposizione una sala e lavoreremo a terra, consiglio quindi un abbigliamento confortevole e caldo e se possibile portare un plaid e un materassino e anche materiale da disegno per eventuali lavori creativi.

 

Per informazioni e iscrizioni:

Barry Dassisti 045 915023 con segreteria telefonica. Per SMS 333 4023948. Indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

Indirizzo del luogo d’incontro:

 

CASA DI SPIRITUALITA’ SAN FERMO

LONIGO VI

Villa San Fermo dei Padri Pavoniani

Via San Fermo 17

Tel. 0444/834172 o 0444/830067

Fax 0444/8300710

 

 

 

 

Come arrivare a Lonigo:

In auto prendere l’autostrada Milano/Venezia uscita Montebello.

Prendere la superstrada per Lonigo e percorrerla per 3 km fino a quando si incontra un supermercato sulla sinistra,  poi svoltare a sinistra dove è indicata la Casa di Spiritualità San Fermo.

 

In treno prendere tratta Milano/Verona ma accertarsi che si fermi a Locara. Alla stazione di Locara/Lonigo c’è un autobus che ferma direttamente nel centro di Lonigo, dal centro di Lonigo la Casa di Spiritualità dista circa 5 minuti a piedi.